Il governo revoca la soglia del 2% per i rimborsi elettorali alle europee

26 02 2009

IL FAZIOSO LIBERALE SI TRASFERISCE

IL NUOVO INDIRIZZO DEL SITO E’ http://www.ilfazioso.com

Il governo ha deciso di revocare la norma che assegnava anche ai partiti che alle europee avessero ottenuto un risultato superiore al 2% ma inferiore al 4% di ottenere il rimborso elettorale

Primo si’ della Camera, in commissione Affari costituzionali, al decreto che istituisce l”election day’ per le europee e le amministrative gia’ approvato dal Senato. Unica, rilevante, modifica l’eliminazione della disposizione che concedeva rimborsi elettorali anche a chi raggiungeva la soglia del 2%. La novita’ e’ stata introdotta da un emendamento del Pdl. Il Pd si e’ astenuto.

quindi

Rientrerà delle spese, quindi, solo chi eleggerà un europarlamentare (superando la soglia del 4%).

Il Pd vuole ripristinare il suo emendamento

Il Pd ripresenterà in Aula gli emendamenti per abbassare la soglia per accedere ai rimborsi per le elezioni europee” Sesa Amici, deputata del Partito democratico, commenta la decisione maturata in commissione Affari costituzionali alla Camera. “Partecipazione e rappresentanza sono due concetti diversi, equipararli è un grave errore, ed è per questo che il Senato, con il parere favorevole del Governo, aveva previsto la soglia del 2% per accedere ai rimborsi elettorali. Il cambio di opinione del Governo non può adesso coincidere con l’assenza di una disciplina sui rimborsi elettorali. Il Governo e la maggioranza si devono assumere, indipendentemente dalle opposizioni, la responsabilità di questo atto e spiegare in Aula le ragioni di questo ingiustificato cambio di opinione”

Mi sembra una decisione saggia che va contro un assurdo spreco di denaro pubblico per i partitini. Ovviamente la sinistra non ci sta e vuole ripristinare una spesa senza senso per utilizzare i soldi dei contribuenti per sostenere dei partiti così ininfluenti.

About these ads

Azioni

Informazione

4 risposte

26 02 2009
AlphaKappa

A me sembra una cosa giusta non concedere il rimborso elettorale ai partiti che non abbiano ottenuto il 4% di soglia. Ma se la mettiamo sui termini dello spreco, è anche scandalosamente sbagliato scorporare il referendum dal giorno delle altre elezioni di giugno, cosa che fa sprecare allo Stato 400 milioni di euro in più.

27 02 2009
piper

e meno male…
ma allora dovranno andare a lavorare? :-O

p.s. credo che la spesa non diminuisca, semplicemente non la divideranno con gli inutili nanetti, ma il totale dei rimborsi restera’ quello.

27 02 2009
Il governo revoca la soglia del 2% per i rimborsi elettorali alle europee | Yourpage live news aggregator

[...] Posted in elezioni, europee 2009 Tagged: 2%, affari costituzionali, denaro pubblico, europee, governo, pd, rimborsi elettorali, soglia Vai alla Fonte [...]

28 02 2009
Claudio

Condivido pienamente i precedenti commenti: trovo assurdo sperperare 400 milioni di euro e confermo che purtroppo il totale dei rimborsi elettorali rimane sempre quello, solo spartito fra meno partiti (capite perchè il PD è a favore?).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: