Obama: “Governo italiano grande leadership” – Casa Bianca: “Splendido lavoro Italia”. E partono i rosicamenti sinistri

8 07 2009

IL FAZIOSO LIBERALE SI TRASFERISCE

IL NUOVO INDIRIZZO DEL SITO E’ http://www.ilfazioso.com

Prime dichiarazioni da Casa Bianca e Obama

La Casa Bianca ha detto che la presidenza italiana “ha fatto uno splendido lavoro” nell’ organizzare l’agenda del vertice

e ancora

Il governo italiano è un vero, grande amico degli Stati Uniti su tanti temi importanti e Italia e Usa lavorano fianco a fianco» ha detto l’inquilino della Casa Bianca al termine dell’incontro con Napolitano. Sui temi del G8 «il governo italiano ha dimostrato una forte leadership» ha sottolineato il presidente americano

E già partono i rosicamenti sinistri in rete. C’è chi è nella fase della negazioni, chi prende come oro colato solo i si dice, si ipotizza ecc di certa stampa, chi dice che sono frasi di circostanza (che tra l’altro poteva benissimo non dire) assolutamente non pensate realmente da Obama (d’altronde loro sanno i reali pensieri di Obama).

E Repubblica segretamente cerca probabilmente di avallare una tesi secondo cui o Obama era ubriaco mentre faceva queste dichiarazioni o la traduzione è stata fatta da Bonaiuti





Il Governo vuole eliminare 3000 enti (consorzi, comunità montane ecc) e ridurre i componenti dei consigli circoscrizionali

30 06 2009

IL FAZIOSO LIBERALE SI TRASFERISCE

IL NUOVO INDIRIZZO DEL SITO E’ http://www.ilfazioso.com

Il Codice delle Autonomie che è attualmente in preparazione prevede notevoli novità in merito alla soppressione dei cosiddetti enti inutili

Un dossier del Sole 24 Ore analizza le novità

screen-capture-4

-Per gestire il territorio bastano Comuni, Province, Regioni e nulla più. Il Ddl riscrive gli ordinamenti delle autonomie locali cancellerà almeno 3 mila enti.

-All’esodo di enti si aggiungerebbero inoltre 86 mila politici locali che si vedrebbero portare via il seggio della riduzione dei consigli e delle giunte in Comuni e Province

-Nel taglia-enti finiranno comunità montane, consorzi di bonifica, Ato

-In gioco ci sono migliaia di presidenze, vicepresidenze e consigli di amministrazioni

screen-capture-5screen-capture-6





Sondaggio: Italiani molto favorevoli a respingimenti e ronde. Bene anche su crisi, terremoto e sul caso Lario…

21 05 2009

IL FAZIOSO LIBERALE SI TRASFERISCE

IL NUOVO INDIRIZZO DEL SITO E’ http://www.ilfazioso.com

Segnalo un sondaggio su alcuni temi importanti, pubblicato da Demos per Repubblica. Stranamente sia il sondaggio elettorale (che vede aumentare il distacco delle due coalizioni da 8 a 15 punti) che quelli sui temi specifici sono nascosti dalla Pravda sinistra.

Ecco alcuni importanti grafici
Respingimenti

Ronde

Caso Lario

Inoltre
77% giudizi positivi sulla gestione del terremoto in Abruzzo
53% giudizi positivi sulla gestione della crisi economica

Insomma il governo, sia nelle intenzioni di voto, che sui singoli provvedimenti ha dalla sua parte una grandissima parte del paese. Ci si chiede sempre di più come la sinistra sia riuscita nel difficile intento di essere sempre dall’altra parte, rispetto al sentire degli italiani.





Il governo revoca la soglia del 2% per i rimborsi elettorali alle europee

26 02 2009

IL FAZIOSO LIBERALE SI TRASFERISCE

IL NUOVO INDIRIZZO DEL SITO E’ http://www.ilfazioso.com

Il governo ha deciso di revocare la norma che assegnava anche ai partiti che alle europee avessero ottenuto un risultato superiore al 2% ma inferiore al 4% di ottenere il rimborso elettorale

Primo si’ della Camera, in commissione Affari costituzionali, al decreto che istituisce l”election day’ per le europee e le amministrative gia’ approvato dal Senato. Unica, rilevante, modifica l’eliminazione della disposizione che concedeva rimborsi elettorali anche a chi raggiungeva la soglia del 2%. La novita’ e’ stata introdotta da un emendamento del Pdl. Il Pd si e’ astenuto.

quindi

Rientrerà delle spese, quindi, solo chi eleggerà un europarlamentare (superando la soglia del 4%).

Il Pd vuole ripristinare il suo emendamento

Il Pd ripresenterà in Aula gli emendamenti per abbassare la soglia per accedere ai rimborsi per le elezioni europee” Sesa Amici, deputata del Partito democratico, commenta la decisione maturata in commissione Affari costituzionali alla Camera. “Partecipazione e rappresentanza sono due concetti diversi, equipararli è un grave errore, ed è per questo che il Senato, con il parere favorevole del Governo, aveva previsto la soglia del 2% per accedere ai rimborsi elettorali. Il cambio di opinione del Governo non può adesso coincidere con l’assenza di una disciplina sui rimborsi elettorali. Il Governo e la maggioranza si devono assumere, indipendentemente dalle opposizioni, la responsabilità di questo atto e spiegare in Aula le ragioni di questo ingiustificato cambio di opinione”

Mi sembra una decisione saggia che va contro un assurdo spreco di denaro pubblico per i partitini. Ovviamente la sinistra non ci sta e vuole ripristinare una spesa senza senso per utilizzare i soldi dei contribuenti per sostenere dei partiti così ininfluenti.





“Potevamo svegliarci prima su Eluana”, ha ragione Rotondi. Se il governo voleva salvare Eluana avrebbe dovuto farlo prima

9 02 2009

IL FAZIOSO LIBERALE SI TRASFERISCE

IL NUOVO INDIRIZZO DEL SITO E’ http://www.ilfazioso.com

Rilancio le parole del ministro Rotondi

“Ci dovevamo svegliare prima a fare questa legge”. Lo afferma il ministro per l’Attuazione del programma, Gianfranco Rotondi, alla trasmissione ‘Otto e mezzo’.

Se (e ripeto se) l’intento del governo era veramente quello di “salvare” Eluana si sarebbe dovuto svegliare prima, presentando un disegno di legge ben prima (la situazione era nota da anni e la sentenza è vecchia di mesi) e velocizzando l’iter parlamentare come fatto all’ultimo in queste ore.

E lo dice uno (anche se elettore del PDL) che è ed è stato assolutamente contrario a quanto fatto in questi giorni. Non sopporto le lamentele e le recriminazioni di chi in Parlamento voleva salvarla. POTEVATE SVEGLIARVI PRIMA!!!!

Spero (ma ovviamente sarò smentito) che questi giorni non siano un ricettacolo di polemiche inutili e del solito sciacallaggio mediatico.

Buon riposo Eluana!

Vota quest’articolo su OK Notizie, su Fai Informazione e su Wikio





Veltroni: “Tra 5 anni governeremo noi”

24 05 2008

IL FAZIOSO LIBERALE SI TRASFERISCE

IL NUOVO INDIRIZZO DEL SITO E’ http://www.ilfazioso.com

“Siccome tra cinque anni governeremo noi dovremo avere un Paese che consenta un’azione riformista”. È quanto ha dichiarato il leader del Partito democratico, Walter Veltroni, davanti alla platea dei circoli del Pd riuniti questa mattina al Teatro Piccolo di Milano

Intanto Uolter è sicuro che il governo Berlusconi durerà 5 anni. Per i suoi presagi di vittoria dobbiamo ritirare fuori le sue storiche frasi ad effetto?
-è la più grande rimonta della storia
-siamo in sintonia con il nord-est
-le piazze mi dicono che sta succedendo qualcosa di clamoroso

Uolter quando la smetterai di annunciare vittorie che non ci saranno?

Segnala e vota quest’articolo su
oknotizie :: Wikio :: segnalo :: diggita :: add to del.icio.us :: Digg it :: add to ma.gnolia :: Stumble It! :: :: post to facebook





Chi avresti voluto nel governo tra quelli esclusi?

14 05 2008

Il fazioso vi propone un sondaggio sugli esclusi eccellenti dal governo. Per votare cliccate tra le scelte qui sotto. Se volete segnalare altri nomi votate altro e specificate con un commento (che spero farete anche se votate una scelta presente nel sondaggio)

Sondaggio: Gli esclusi dal governo – Chi avresti voluto nel governo tra quelli esclusi?

Risultati del sondaggio:





Parola d’ordine per i ministri. Lavorare di più e parlare di meno.

13 05 2008

Primi giorni del nuovo governo Berlusconi. Tantissime proposte e un giusto entusiasmo che scuote gli elettori tra pacchetti sicurezza finalmente seri, tante buone idee sul fronte pubblica amministrazione, provvedimenti economici tanto attesi.

Ma non vogliamo illuderci e quindi chiediamo ai nostri ministri di lavorare, piuttosto che promettere. E lo diciamo anche allo stimatissimo prof. Brunetta. Nei giudizi sul governo è stato uno dei nostri favoriti ma in questi giorni praticamente è ovunque con titoloni enormi, derivanti dalle sue dichiarazioni. Giustissime per carità, ma la politica degli annunci non ci piace. Che i fannulloni siano da combattere non c’è dubbio (e una certa opposizione interna da parte di an non ci piace), che coinvolgere ichino e rossi in proposte bipartisan ci piacerebbe tantissimo, che digitalizzare la pubblica amministrazione sia un dovere ne siamo consapevoli ma parlare, parlare e parlare e poi magari impantanarsi non è il massimo.

Vogliamo i fatti!!








Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.