Elezioni provinciali: come finirà? (analisi provincia per provincia)

6 06 2009

IL FAZIOSO LIBERALE SI TRASFERISCE

IL NUOVO INDIRIZZO DEL SITO E’ http://www.ilfazioso.com

Si parte da un forte vantaggio per il centrosinistra che governa 50 province contro le 8 del centrodestra e Sondrio governata dalla Lega
Il colore sulla città indica la precedente amministrazione
Secondo le mie previsioni il centrodestra potrebbe conquistare già 27 province al primo turno.

Ecco qui l’analisi provincia per provincia

PROVINCE
PIEMONTE
ALESSANDRIA
candidati – Barosini (udc) – Filippi (centrosinistra) – Naggi (rifondazione) – Stradella (centrodestra+la destra)
politiche 2008 pd+idv 35.6 – pdl+lega 50 – udc 4.4 – sin.arc 3.1 – des 3
mia previsione: centrodestra al primo turno

BIELLA
candidati – Belletti (comunisti+sinistra&libertà) – Bertocco (udc) – Gherscfhld (idv) – Ronzani (pd+ps) – Simonetti (centrodestra+la destra)
politiche 2008 pd+idv 33.4 – pdl+lega 52.6 – udc 4.7 – sin.arc 2.7 – des 2.7
mia previsione: centrodestra al primo turno

CUNEO
candidati Chiarenza (la destra) – Delfino (udc) – Di Giambattista (comunisti) – Gancia (centrodestra) – Ponso (idv) – Taricco (centrosinistra)
politiche 2008 pd+idv 30.2 – pdl+lega 53.2 – udc 7.9 – sin.arc 2.2 – des 3.4
mia previsione: centrodestra al primo turno

NOVARA
candidati De Vito (udc) – Sozzani (centrodestra) – Vedovato (centrosinistra) – Menapace (comunisti)
politiche 2008 pd+idv 32 – pdl+lega 55 – udc 4.3 – sin.arc 2.7 – des 2.6
mia previsione: centrodestra al primo turno

TORINO
candidati Argentino (pdci) – D’Elia (rifondazione) – Porchietto (centrodestra) – Saitta (centrosinistra) – Vietti (udc)
politiche 2008 pd+idv 42.4 – pdl+lega 41.1 – udc 5 – sin.arc 4.1 – des 3.5
mia previsione: centrosinistra al ballottaggio

VERBANO-CUSIO-OSSOLA
candidati Nobili (centrodestra) – Poli (udc) – Ravaioli (centrosinistra)
politiche 2008 pd+idv 31.9 – pdl+lega 56.4 – udc 3.4 – sin.arc 3.1 – des 2.1
mia previsione: centrodestra al primo turno

LOMBARDIA
BERGAMO
candidati Cimadoro (idv) – Cornolti (centrosinistra) – Pirovano (centrodestra) – Pisoni (udc)
politiche 2008 pd+idv 27.8 – pdl+lega 60.2 – udc 5 – sin.arc 2.3 – des 1.7
mia previsione: centrodestra al primo turno

BRESCIA
candidati Botticini (comunisti) – De Toni (idv) – Molgora (centrodestra) – Peli (centrosinistra) – Quadrini (udc)
politiche 2008 pd+idv 29.1 – pdl+lega 57.2 – udc 5.5 – sin.arc 2.6 – des 2
mia previsione: centrodestra al primo turno

CREMONA
candidati Dusi (comunisti) – Salini (centrodestra) – Torchio (centrosinistra) – Trespidi (udc)
politiche 2008 pd+idv 32.2 – pdl+lega 53.5 – udc – sin.arc 3.1 – des 2.1
mia previsione: centrodestra al primo turno

LECCO
candidati Brivio (centrosinistra) – Cariboni (udc) – Moschetti (comunisti) – Nava (centrodestra)
politiche 2008 pd+idv 31.8 – pdl+lega 55.7 – udc 4.8 – sin.arc 2.8 – des 1.7
mia previsione: centrodestra al primo turno

LODI
candidati Arcaini (udc) – Felissari (centrosinistra) – Foroni (centrodestra)
politiche 2008 pd+idv 31.9 – pdl+lega 53.9 – udc 4.4 – sin.arc 3.1 – des 2.3
mia previsione: centrodestra al primo turno

MILANO
candidati De Albertis (nordestra) – Gatti (comunisti) – Marcora (udc) – Penati (centrosinistra) – Podestà (centrodestra)
politiche 2008 pd+idv 36.7 – pdl+lega 50.7 – udc 3.4 – sin.arc 3.7 – des 2.3
mia previsione: centrosinistra al ballottaggio

SONDRIO
candidati Aili (udc) – Ciapponi (centrosinistra) – Giumelli (comunisti) – Sertori (centrodestra)
politiche 2008 pd+idv 25 – pdl+lega 63.9 – udc 4.5 – sin.arc 2 – des 1.5
mia previsione: centrodestra al primo turno

MONZA (per la prima volta elezioni provinciali)
candidati Allevi (centrodestra) – Ascrizzi (comunisti, verdi) – Ceraso (la destra) – Pisani (udc) – Ponti (centrosinistra)
politiche 2008 pd+idv 31.7 – pdl+lega 56.7 – udc 4 – sin.arc 2.7 – des 2.1
mia previsione: centrodestra al primo turno

VENETO
BELLUNO
candidati Bottacin (centrodestra) – De Cesero (udc) – Monteleone (la destra) – Reolon (centrosinistra)
politiche 2008 pd+idv 31.8 – pdl+lega 51.9 – udc 6.1 – sin.arc 2.8 – des 2.1
mia previsione: centrodestra al primo turno

PADOVA
candidati Albuzio (centrosinistra) – Claudio (la destra) – De Poli (udc) – Degani (centrodestra)
politiche 2008 pd+idv 31.9 – pdl+lega 52.4 – udc 6.4 – sin.arc 2 – des 2.1
mia previsione: centrodestra al primo turno

ROVIGO
candidati Brusco (comunisti) – Contiero (centrodestra) – Raisi (udc) – Veronese (la destra) – Virgili (centrosinistra)
politiche 2008 pd+idv 35 – pdl+lega 47.7 – udc 5.8 – sin.arc 3.1 – des 2.4
mia previsione: centrosinistra al ballottaggio

VENEZIA
candidati Bergamo (udc) – Camilli (la destra) – Zaccariotto (centrodestra) – Zoggia (centrosinistra)
politiche 2008 pd+idv 37.3 – pdl+lega 48.6 – udc 4.7 – sin.arc 3.2 – des 1.8
mia previsione: centrosinistra al ballottaggio

VERONA
candidati Campagnari (comunisti, sinistra&libertà) – Cavazzana (la destra) – Miozzi (centrodestra) – Rossi (udc) – Zardini (centrosinistra)
politiche 2008 pd+idv 26.6 dl+lega 59.3 – udc 5.7 – sin.arc 1.8 – des 1.6
mia previsione: centrodestra al primo turno

FRIULI VENEZIA GIULIA
PORDENONE
candidati Ciriani (pdl, lega, udc) – Sam (la destra) – Zanin (centrosinistra)
politiche 2008 pd+idv 32.2 – pdl+lega 53.9 – udc 5.6 – sin.arc 2.1 – des 2.6
mia previsione: centrodestra al primo turno

LIGURIA
SAVONA
candidati Boffa (centrosinistra) – Vaccarezza (centrodestra) – Garassino (udc) – Pirritano (la destra)
politiche 2008 pd+idv 38.3 – pdl+lega 48.1 – udc 3.7 – sin.arc 3.2 – des 2.8
mia previsione: centrosinistra al ballottaggio

EMILIA ROMAGNA
BOLOGNA
candidati Draghetti (centrosinistra) – Raisi (centrodestra) – Galletti (udc)
politiche 2008 pd+idv 55.1 – pdl+lega 31.5 – udc 4.1 – sin.arc 3.1 – des 2.4
mia previsione: centrosinistra al primo turno

FERRARA
candidati Zappaterra (centrosinistra) – Verri (lega) – Malaguti (pdl) – Conventi (udc) – Gargioni (la destra)
politiche 2008 pd+idv 45.8 – pdl+lega 40.1 – udc 3.7 – sin.arc 3.1 – des 2.5
mia previsione: centrosinistra al primo turno

FORLI’-CESENA
candidati Bulbi (centrosinistra) – Gagliardi (pdl) – Zanoni (lega) – Mordenti (la destra) – Bartolomei (udc)
politiche 2008 pd+idv 49.5 – pdl+lega 36.6 – udc 4.5 – sin.arc 2.9 – des 2.7
mia previsione: centrosinistra al primo turno

MODENA
candidati Sabattini (centrosinistra) – Ghelfi (centrodestra) – Vicenzi (udc) – Lodi (la destra) – Lugli (rifondazione)
politiche 2008 pd+idv 51.6 – pdl+lega 35.3 – udc 4 – sin.arc 2.6 – des 2.5
mia previsione: centrosinistra al primo turno

PARMA
candidati Bernazzoni (centrosinistra) – Lavagetto (centrodestra) – Aiello (rifondazione) – Libè (udc) – Zanettini (la destra)
politiche 2008 pd+idv 43.2 – pdl+lega 41.5 – udc 5.7 – sin.arc 3.1 – des 2.7
mia previsione: centrodestra al ballottaggio

PIACENZA
candidati Boiardi (centrosinistra) – Trespidi (pdl, lega, udc)
politiche 2008 pd+idv 39.7 – pdl+lega 46.8 – udc 3.8 – sin.arc 3.1 – des 2.5
mia previsione: centrodestra al primo turno

REGGIO EMILIA
candidati Masini (centrosinistra) – Pagliani (centrodestra) – Poli (udc) – Ferrigno (rifondazione) – Cantarelli (la destra)
politiche 2008 pd+idv 54.5 – pdl+lega 32.1 – udc 4.3 – sin.arc 3.2 – des 2
mia previsione: centrosinistra al primo turno

RIMINI
candidati Vitali (centrosinistra) – Lombardi (centrodestra) – Nanni (udc)
politiche 2008 pd+idv 45.5 – pdl+lega 41.7 – udc 3.6 – sin.arc 2.7 – des 2.9
mia previsione: non mi sbilancio, sicuramente ballottaggio

TOSCANA
AREZZO
candidati Vasai (centrosinistra) – Tanti (centrodestra) – Palazzo (udc) – Nicotra (comunisti)
politiche 2008 pd+idv 48 – pdl+lega 36.3 – udc 4.6 – sin.arc 3.4 – des 3.3
mia previsione: centrosinistra al ballottaggio

FIRENZE
candidati Barducci (centrosinistra) – Baldini (centrodestra) – Olivotti (la destra) – Tondi (udc)
politiche 2008 pd+idv 56.1 – pdl+lega 28.3 – udc 4.1 – sin.arc 4.8 – des 2.3
mia previsione: centrosinistra al primo turno

GROSSETO
candidati Marras (centrosinistra) – Antichi (pdl, lega, udc) – Barocci (rifondazione) – Renis (la destra) – Rizzo (pdci)
politiche 2008 pd+idv 44.1 – pdl+lega 39.1 – udc 4.3 – sin.arc 3.9 – des 3.7
mia previsione: non mi sbilancio, sicuramente ballottaggio

LIVORNO
candidati Kutufà (centrosinistra) – Vaccaro (centrodestra) – Mazzola (comunisti) – Landi (udc) – Panessa (la destra)
politiche 2008 pd+idv 55.3 + pdl+lega 29.4 – udc 3.2 – sin.arc 5.2 – des 2.4
mia previsione: centrosinistra al primo turno

PISA
candidati Pieroni (centrosinistra) – Sala (centrodestra) – Lucchesi (udc) – Corti (comunisti)
politiche 2008 pd+idv 50.5 – pdl+lega 32.6 – udc 4.2 – sin.arc 4.9 – des 2.9
mia previsione: centrosinistra al primo turno

PISTOIA
candidati Fratoni (centrosinistra) – Severi (centrodestra) – Baldassarri (udc) – Frosini (sinistra&libertà) – Tarelli (la destra)
politiche 2008 pd+idv 46.2 – pdl+lega 38.2 – udc 4 – sin.arc 4.1 – des 3.1
mia previsione: centrosinistra al primo turno

PRATO
candidati Gestri (centrosinistra) – Carrai (centrodestra) – Querci (udc) – Messina (rifondazione)
politiche 2008 pd+idv 50 – pdl+lega 35.6 – udc 4.1 – sin.arc 3.1 – des 3.3
mia previsione: centrosinistra al primo turno

SIENA
candidati Bezzini (centrosinistra) – Santinelli (centrodestra) – Del Dottore (udc) – Falcone (comunisti)
politiche 2008 pd+idv 58.6 – pdl+lega 28.4 – udc 4 – sin.arc 4.5 – des 2.4
mia previsione: centrosinistra al primo turno

MARCHE
ASCOLI PICENO
candidati Mandozzi (centrosinistra) – Celani (centrodestra) – Ciccanti (udc) – Rossi (comunisti) – Cannelli (la destra)
politiche 2008 pd+idv 43.2 – pdl+lega 39.4 – udc 6.6 – sin.arc 3.2 – des 3.6
mia previsione: non mi sbilancio, sicuramente ballottaggio

FERMO (per la prima volta elezioni provinciali)
candidati Cesetti (centrosinistra) – Di Ruscio (centrodestra) – Basso (la destra)
politiche 2008 pd+idv 43.3 – pdl+lega 41 – udc 5.8 – sin.arc 2.6 – des 3.7
mia previsione: centrodestra al ballottaggio

MACERATA
candidati Silenzi (centrosinistra) – Capponi (centrodestra)
politiche 2008 pd+idv 41.8 – pdl+lega 40.1 – udc 7.6 – sin.arc 2.6 – des 4
mia previsione: centrodestra al primo turno

PESARO URBINO
candidati Ricci (centrosinistra) – Giannotti (pdl) – Cancellieri (lega) – Mei (udc) – Rossi (la destra)
politiche 2008 pd+idv 47.7 – pdl+lega 37.7 – udc 5 – sin.arc 2.7 – des 3.1
mia previsione: centrosinistra al primo turno

UMBRIA
PERUGIA
candidati Guasticchi (centrosinistra) – Asciutti (centrodestra) – Fagiolari (la destra) – Ronconi (udc)
politiche 2008 pd+idv 47.1 – pdl+lega 36.2 – udc 4.8 – sin.arc 3.3 – des 3.6
mia previsione: centrosinistra al primo turno

TERNI
candidati Polli (centrosinistra) – De Sio (centrodestra) – D’Antonio (udc) – Tracchegiani (la destra)
politiche 2008 pd+idv 48.2 – pdl+lega 35.8 – udc 3.9 – sin.arc 4.1 – des 3.3
mia previsione: centrosinistra al primo turno

LAZIO
FROSINONE
candidati Schietroma (centrosinistra) – Iannarilli (centrodestra) – Marzi (udc) – Carnevale (rifondazione)
politiche 2008 pd+idv 33.5 – pdl+mpa 47.7 – udc 7 – sin.arc 2.8 – des 3.2
mia previsione: centrodestra al primo turno

LATINA
candidati Amici (centrosinistra) – Cusani (centrodestra) – Guidi (comunisti) – Macci (la destra)
politiche 2008 pd+idv 30.2 – pdl+mpa 55.2 – udc 6.1 – sin.arc 2.1 – des 3
mia previsione: centrodestra al primo turno

RIETI
candidati Melilli (centrosinistra) – Costini (centrodestra) – Calabrese (udc) – Antonini (la destra)
politiche 2008 pd+idv 39.3 – pdl+mpa 43.5 – udc 4.7 – sin.arc 4 – des 4.5
mia previsione: centrodestra al ballottaggio

ABRUZZO
CHIETI
candidati Coletti (centrosinistra) – Clemente (centrodestra) – Orlando (comunisti) – Guarracino (la destra)
politiche 2008 pd+idv 41.6 – pdl+mpa 41.1 – udc 7.3 – sin.arc 2.8 – des 3.1
mia previsione: centrodestra al ballottaggio

PESCARA
candidati Allegrino (centrosinistra) – Testa (centrodestra) – Di Minco (rifondazione) – Ciasullo (la destra)
politiche 2008 pd+idv 40.9 – pdl+mpa 44 – udc 4.9 – sin.arc 3.5 – des 3
mia previsione: centrodestra al primo turno

TERAMO
candidati D’Agostino (centrosinistra) – Catarra (centrodestra) – Di Giacinto (la destra)
politiche 2008 pd+idv 41.2 – pdl+lega 41.2 – udc 6 – sin.arc 3.3 – des 3.5
mia previsione: centrodestra al ballottaggio

MOLISE
ISERNIA
candidati Sorbo (centrosinistra) – Mazzuto (centrodestra) – Tedeschi (idv) – Mancini (la destra)
politiche 2008 pd+idv 38.1 – pdl+mpa 46.3 – udc 9.2 – sin.arc 1.7 – des 1.8
mia previsione: centrodestra al primo turno

CAMPANIA
AVELLINO
candidati De Simone (centrosinistra) – Sibilia (centrodestra) – Santoro (comunisti)
politiche 2008 pd+idv 36.2 – pdl+mpa 40.8 – udc 14 – sin.arc 3.5 – des 1.7
mia previsione: centrodestra al primo turno

NAPOLI
candidati Nicolais (centrosinistra) – Cesaro (centrodestra) – Sodano (comunisti)
politiche 2008 pd+idv 35.1 – pdl+lega 51.4 – udc 5.5 – sin.arc 3 – des 1.3
mia previsione: centrodestra al primo turno

SALERNO
candidati Villani (centrosinistra) – Cirielli (centrodestra)
politiche 2008 pd+idv 40.8 – pdl+mpa 46.5 – udc 4.8 – sin.arc 2.2 – des 2.1
mia previsione: centrodestra al primo turno

PUGLIA
BARI
candidati Divella (centrosinistra) – Schittulli (centrodestra) – Rana (udc, io sud)
politiche 2008 pd+idv 35.1 – pdl+mpa 49 – udc 7.2 – sin.arc 3 – des 2.1
mia previsione: centrodestra al ballottaggio

BARLETTA ANDRIA TRANI (per la prima volta elezioni provinciali)
candidati Marmo (centrosinistra) – Ventola (centrodestra) – Salerno (udc, io sud) – De Feudis (idv)
politiche 2008 pd+idv 30.6 – pdl+mpa 51.9 – udc 7.1 – sin.arc 4 – des 2.5
mia previsione: centrodestra al primo turno

BRINDISI
candidati Ferrarese (centrosinistra, udc, io sud) – Saccomanno (centrodestra) – Massari (idv) – Fistetti (comunisti)
politiche 2008 pd+idv 35.3 – pdl+mpa 48.6 – udc 7 – sin.arc 3.1 – des 1.7
mia previsione: centrodestra al ballottaggio

LECCE
candidati Capone (centrosinistra) – Gabellone (centrodestra) – Poli Bortone (udc, io sud)
politiche 2008 pd+idv 36.2 – pdl+mpa 45.2 – udc 9.6 – sin.arc 2.6 – des 2.2
mia previsione: centrodestra al ballottaggio

TARANTO
candidati Florido (centrosinistra) – Rana (centrodestra) – Fisicaro (idv) – Tarantino (udc, io sud)
politiche 2008 pd+idv 37.2 – pdl+mpa 47.7 – udc 7.1 – sin.arc 3.1 – des 2
mia previsione: centrodestra al ballottaggio

BASILICATA
MATERA
candidati Stella (centrosinistra) – Labriola (centrodestra) – D’Amelio (mpa) – Ruggiero (udc)
politiche 2008 pd+idv 43.8 – pdl+mpa 40.8 – udc 5.8 – sin.arc 3.2 – des 2.2
mia previsione: centrosinistra al ballottaggio

POTENZA
candidati Lacorazza (centrosinistra) – Pace (centrodestra) – Murro (mpa) – Sacco (udc) – Melchionda (comunisti)
politiche 2008 pd+idv 44.9 – pdl+mpa 35.9 – udc 7.4 – sin.arc 3.6 – des 2.4
mia previsione: centrosinistra al ballottaggio

CALABRIA
COSENZA
candidati Oliverio (centrosinistra) – Gentile (centrodestra) – Occhiuto (udc)
politiche 2008 pd+idv 37.5 – pdl+mpa 39.9 – udc 9.8 – sin.arc 3.1 – des 1.9
mia previsione: centrodestra al ballottaggio

CROTONE
candidati Schifino (mpa) – Zurlo (centrodestra) – Irritale (centrosinistra) – De Masi (idv) – Oliverio (comunisti) – Proto (udc)
politiche 2008 pd+idv 42.8 – pdl+mpa 41 – udc 5.9 – sin.arc 4.1 – des 2.2
mia previsione: centrodestra al ballottaggio





Quando il velinismo è produttivo

7 05 2009

IL FAZIOSO LIBERALE SI TRASFERISCE

IL NUOVO INDIRIZZO DEL SITO E’ http://www.ilfazioso.com

Segnalo un mio articolo che è stato pubblicato ieri dal quotidiano online “Il Legno Storto”

In questi giorni si sono sprecate le polemiche sulle candidature per le europee e in particolare sulle liste del Pdl.
Interventi scandalizzati e critiche durissime si sono susseguite sui più importanti quotidiani nazionali. Le osservazioni si riducono spesso allo stesso argomento: le presunte “veline” non sarebbero preparate e la scelta delle candidature per un’elezione dovrebbe essere più oculata e all’interno di una platea di aspiranti con certe credenziali e un buon pedigree politico.
Insomma l’accusa è mirata principalmente a chi viene dallo spettacolo e che per colpa di esso non sarebbe in grado né addirittura potrebbe fare politica. Però stranamente l’accusa è solamente mirata alle donne (magari di bell’aspetto) mentre ai “velini” maschi senza particolari competenze non si dice mai nulla. Senza contare che coloro che gridano allo scandalo candidano poi i vari Badaloni, Marrazzo, Gruber, Santoro, Pionati e Sassoli che in fin dei conti non possono essere definiti metaforicamente dei velini anch’essi?
E tornando alle candidature è così tanto peggio una velina di una velista come la Sensini, candidata dal Pd. Quali sono le sue competenze? Quale bagaglio di proposte ha in serbo? Quale esperienza politica può portare all’europarlamento? Probabilmente, facendo i maliziosi, potremmo dire che sarà bravissima a dare lezioni di surf agli eurodeputati, se ci mettessimo nella scia dei criticoni a senso unico.
E potremmo allungare la lista con la bella e giovane ex hostess candidata dall’Italia Dei Valori, Maruska Piredda.
O che dire di un Cofferati che non si è ricandidato a sindaco perché doveva badare al figliolo ma poi diventa capolista per le europee dopo pochi mesi. E meno male che in un’intervista aveva detto che se si fosse candidato alle europee lo avremmo potuto chiamare ciarlatano. E’ meglio lui della Matera?
O lasciando le eurocandidature perchè se Renzi candida una schedina della Ventura alle comunali a Firenze possiamo parlare di grande innesto politico mentre se la schedina fosse stata di centrodestra sarebbe rientrata nella formula “Mignottocrazia” di guzzantiana memoria?
Insomma sarebbe troppo facile concentrarsi su quest’ipocrisia ormai conclamata.
E nessuno ovviamente che osi dire che le eventuali veline dovrebbero e dovranno essere giudicate per quello che faranno (se eventualmente elette).
Il caso più eclatante è costituito dal ministro Carfagna. Il suo lavoro al Ministero delle Pari Opportunità finora è stato soddisfacente?
Di sicuro uno degli atti del ministro che più ha avuto impatto è stata la legge sullo stalking.
Presentato all’interno del decreto legge anti-stupri (in vigore dal 25 febbraio) il testo introduce il “nuovo delitto di ‘atti persecutori”, il cosiddetto “stalking”’ e lo punisce con la “reclusione da sei mesi a quattro anni. La pena può aumentare se il fatto è commesso dall’ex partner o nei confronti di soggetti particolarmente vulnerabili’‘.
Il colpevole di stalking è definito come “chi minaccia o molesta taluno in modo da cagionare un perdurante e grave stato di ansia o di paura ovvero da ingenerare un fondato timore per l’incolumità propria o di un prossimo congiunto o di persona al medesimo legata da relazione affettiva ovvero da costringere lo stesso ad alterare le proprie abitudini di vita”
La legge si è rivelata un immediato successo, già nei successivi venti giorni dall’entrata in vigore ci sono stati in tutta Italia una quarantina di arresti.
D’altronde il problema stalking non è affatto da sottovalutare: secondo i dati
dell’Osservatorio nazionale stalking tra il 2002 e il 2007 circa il 20% degli italiani sono state vittime di atti persecutori.
Il punto non è la bontà dell’atto legislativo o almeno non solo. Ci si chiede come mai in 7 anni di maggioranza di centrosinistra (dal 1996 al 2001 con i governi Prodi I, D’Alema I, D’Alema II, Amato e dal 2006 al 2008 con il Prodi II) i 4 ministri delle Pari Opportunità che si sono avvicendate sulla stessa poltrona non siano state in grado di far approvare questi 5 articoli di legge.
Una legge sullo stalking con i governi di centrosinistra non è mai arrivata al consiglio dei ministri né è mai approdata in Parlamento.
Possiamo dire che il ministro Carfagna è stata nettamente più produttiva in 8 mesi presentando il ddl anti-stalking in Consiglio dei Ministri e poi velocizzandolo con l’inserimento nel dl anti-stupri di ben 4 ministri del centrosinistra (nel particolare Finocchiaro, Balbo, Bilello e Pollastrini)?
Si può dire che quattro donne portatrici di quel bagaglio di competenze politiche, che mancherebbero alle veline accusate, non sono riuscite in anni dove invece ha avuto successo la Carfagna proveniente dallo spettacolo?
E si può dire che ha fatto molto più per le donne una “ex velina” di ben 4 donne con una vasta esperienza parlamentare?
E allora di che stiamo parlando?





Il Pd si lamenta delle veline, però candida le veliste (la Sensini). Che differenza c’è?

29 04 2009

IL FAZIOSO LIBERALE SI TRASFERISCE

IL NUOVO INDIRIZZO DEL SITO E’ http://www.ilfazioso.com

Grande clamore han suscitato le presunte candidature di veline nelle liste del Pdl. Alla fine quante di queste veline sono state candidate? Forse Barbara Matera che comunque ha più lauree di Veltroni e D’Alema messi insieme.

Berlusconi ha annunciato altri 2 nomi tra cui quello di Lara Comi, coordinatrice dei giovani di Forza Italia in Lombardia e laureata in Economia (specializzata alla Bocconi).

Il Pd ha attaccato sulle liste del Pdl (non si sa da che pulpito, visto il capolista Cofferati, quello che doveva badare al figliolo) ma poi presenta una candidatura dalle stesse caratteristiche di quelle della Matera: la velista Alessandra Sensini.

Quale sarebbe il pedigree politico della Sensini? Cosa farà all’europarlamento? Lezioni di surf agli eurodeputati, probabilmente

Ma sentiamola, ascoltiamo il suo programma elettorale

“Arrivata a questo punto della mia carriera sportiva-la candidatura alle europee mi ha offerto la opportunità di mettere al servizio di tutti il bagaglio di esperienza che ho accumulato nel mio percorso professionale e sportivo.
“Ho trovato naturale farlo nel Partito Democratico, dove ho ritrovato i valori che la mia famiglia e la vita mi hanno insegnato.
“Sono stata fortunata, nella vita mi sono potuta realizzare facendo ciò che mi piaceva: credo sia un dovere che oggi mi spenda perché anche gli altri possano realizzarsi come ho potuto io.
“Con la candidatura alle europee posso proseguire nel rappresentare l’Italia e contribuire alla sua crescita a livello internazionale, non più sui campi di regata ma attraverso l’impegno politico.
Lo sport mi ha portato a viaggiare molto, ma sono sempre rimasta legata alla mia terra, dove sono nata, dove vive la mia famiglia e dove ho sempre fatto ritorno. Portare la Maremma in Europa sarebbe un sogno

Che parole, che acume politico, che impegno di qualità!

Eccerto il suo bagaglio di esperienza tra le tavole del windsurf sarà utilissimo in Europa, porterà la Maremma in Europa in un crescendo di virate tra le onde.

Ma un partito con tali candidature (e non scordiamo le figurine Madia e Boccuzzi) può legittimamente criticare quelle altrui?

Senza contare che un’altra velina storica, la Carfagna ha fatto in 6 mesi (legge sullo stalking che è stato subito un successo) più di quanto hanno fatto in 7 anni le blasonate e con una carriera politica eccezionale (?!) Finocchiaro, Pollastrini, Balbo e Belillo

Vota quest’articolo su OK Notizie, su Fai Informazione e su Wikio





Elezioni provinciali, come andrà a finire? (analisi per ogni capoluogo)

13 01 2009

IL FAZIOSO LIBERALE SI TRASFERISCE

IL NUOVO INDIRIZZO DEL SITO E’ http://www.ilfazioso.com

Dopo l’analisi sulle comunali fatta pochi giorni fa, passiamo ora all’analisi delle provinciali. Moltissime le province interessate, tra cui 3 alla prima elezione (monza, fermo, barletta-andria-trani).

Come al solito riportiamo i voti delle precedenti provinciali e quelli delle ultime politiche.

Si parte da un forte vantaggio per il centrosinistra che governa 50 province contro le 8 del centrodestra e Sondrio governata dalla Lega

PROVINCE
PIEMONTE
ALESSANDRIA
provinciali 2004 1° turno csx 50.3-cdx 39.5
politiche 2008 pd+idv 35.6 – pdl+lega 50 – udc 4.4 – sin.arc 3.1 – des 3
BIELLA
provinciali 2004 ballotaggio csx 50-cdx 50 (vittoria del csx per pochi voti)
politiche 2008 pd+idv 33.4 – pdl+lega 52.6 – udc 4.7 – sin.arc 2.7 – des 2.7
CUNEO
provinciali 2004 1° turno cdx 53.5-csx 37.6
politiche 2008 pd+idv 30.2 – pdl+lega 53.2 – udc 7.9 – sin.arc 2.2 – des 3.4
NOVARA
provinciali 2004 1° turno csx 53.1-cdx 46.9
politiche 2008 pd+idv 32 – pdl+lega 55 – udc 4.3 – sin.arc 2.7 – des 2.6
TORINO
provinciali 2004 1° turno csx 51.9-cdx 32
politiche 2008 pd+idv 42.4 – pdl+lega 41.1 – udc 5 – sin.arc 4.1 – des 3.5
VERBANO-CUSIO-OSSOLA
provinciali 2004 1° turno csx 51.3-cdx 48.7
politiche 2008 pd+idv 31.9 – pdl+lega 56.4 – udc 3.4 – sin.arc 3.1 – des 2.1

LOMBARDIA
BERGAMO
provinciali 2004 ballottaggio cdx 52.8-csx 47.2 (lega non apparentata al ballottaggio)
politiche 2008 pd+idv 27.8 – pdl+lega 60.2 – udc 5 – sin.arc 2.3 – des 1.7
BRESCIA
provinciali 2004 ballotaggio cdx 54-csx 46
politiche 2008 pd+idv 29.1 – pdl+lega 57.2 – udc 5.5 – sin.arc 2.6 – des 2
CREMONA
provinciali 2004 ballottaggio csx 56-cdx 44
politiche 2008 pd+idv 32.2 – pdl+lega 53.5 – udc – sin.arc 3.1 – des 2.1
LECCO
provinciali 2004 ballottaggio csx 56.6-cdx 43.5
politiche 2008 pd+idv 31.8 – pdl+lega 55.7 – udc 4.8 – sin.arc 2.8 – des 1.7
LODI
provinciali 2004 ballottaggio csx 54.9-cdx 45.1
politiche 2008 pd+idv 31.9 – pdl+lega 53.9 – udc 4.4 – sin.arc 3.1 – des 2.3
MILANO
provinciali 2004 ballottaggio csx 54-cdx 46
politiche 2008 pd+idv 36.7 – pdl+lega 50.7 – udc 3.4 – sin.arc 3.7 – des 2.3
SONDRIO
provinciali 2004 ballottaggio lega 70.1-cdx 29.9
politiche 2008 pd+idv 25 – pdl+lega 63.9 – udc 4.5 – sin.arc 2 – des 1.5
MONZA (per la prima volta elezioni provinciali)
politiche 2008 pd+idv 31.7 – pdl+lega 56.7 – udc 4 – sin.arc 2.7 – des 2.1

VENETO
BELLUNO
provinciali 2004 ballottaggio csx 56.2-cdx 43.8
politiche 2008 pd+idv 31.8 – pdl+lega 51.9 – udc 6.1 – sin.arc 2.8 – des 2.1
PADOVA
provinciali 2004 ballottaggio cdx 51-csx 49
politiche 2008 pd+idv 31.9 – pdl+lega 52.4 – udc 6.4 – sin.arc 2 – des 2.1
ROVIGO
provinciali 2004 1° turno csx 50.6-cdx 37.2-lega 5.9
politiche 2008 pd+idv 35 – pdl+lega 47.7 – udc 5.8 – sin.arc 3.1 – des 2.4
VENEZIA
provinciali 2004 1° turno csx 50.5-cdx 32.3-lega 8.5
politiche 2008 pd+idv 37.3 – pdl+lega 48.6 – udc 4.7 – sin.arc 3.2 – des 1.8
VERONA
provinciali 2004 ballottaggio cdx 52.5-csx 47.5
politiche 2008 pd+idv 26.6 dl+lega 59.3 – udc 5.7 – sin.arc 1.8 – des 1.6

FRIULI VENEZIA GIULIA
PORDENONE
provinciali 2004 ballottaggio cdx 50.3-csx 49.7
politiche 2008 pd+idv 32.2 – pdl+lega 53.9 – udc 5.6 – sin.arc 2.1 – des 2.6

LIGURIA
SAVONA
provinciali 2004 1° turno csx 50.6-cdx 37.9-lega 4.9
politiche 2008 pd+idv 38.3 – pdl+lega 48.1 – udc 3.7 – sin.arc 3.2 – des 2.8

EMILIA ROMAGNA
BOLOGNA
provinciali 2004 1° turno csx 63.4-fi 17.2-an 10.3-udc 2.5-lega 2.4
politiche 2008
FERRARA
provinciali 2004 1° turno csx 56.3-fi 20.5-an+udc 13.5
politiche 2008 pd+idv 45.8 – pdl+lega 40.1 – udc 3.7 – sin.arc 3.1 – des 2.5
FORLI’-CESENA
provinciali 2004 1° turno csx 64.1-cdx 30.4
politiche 2008 pd+idv 49.5 – pdl+lega 36.6 – udc 4.5 – sin.arc 2.9 – des 2.7
MODENA
provinciali 2004 1° turno csx 64.5-cdx 28.5-lega 5.5
politiche 2008 pd+idv 51.6 – pdl+lega 35.3 – udc 4 – sin.arc 2.6 – des 2.5
PARMA
provinciali 2004 1° turno csx 56.1-cdx 37.3-lega 5.3
politiche 2008 pd+idv 43.2 – pdl+lega 41.5 – udc 5.7 – sin.arc 3.1 – des 2.7
PIACENZA
provinciali 2004 ballottaggio csx 52-cdx 48
politiche 2008 pd+idv 39.7 – pdl+lega 46.8 – udc 3.8 – sin.arc 3.1 – des 2.5
REGGIO EMILIA
provinciali 2004 1° turno csx 67.7-fi+udc 17.6-an 6.4
politiche 2008 pd+idv 54.5 – pdl+lega 32.1 – udc 4.3 – sin.arc 3.2 – des 2
RIMINI
provinciali 2004 1° turno csx 58.8-fi+lega 22.6
politiche 2008 pd+idv 45.5 – pdl+lega 41.7 – udc 3.6 – sin.arc 2.7 – des 2.9

TOSCANA
AREZZO
provinciali 2004 1° turno csx 60.6-cdx 35.2
politiche 2008 pd+idv 48 – pdl+lega 36.3 – udc 4.6 – sin.arc 3.4 – des 3.3
FIRENZE
provinciali 2004 1° turno csx 58.8-cdx 30-rif.com 9.1
politiche 2008 pd+idv 56.1 – pdl+lega 28.3 – udc 4.1 – sin.arc 4.8 – des 2.3
GROSSETO
provinciali 2004 1° turno csx 57.8-cdx 36.6
politiche 2008 pd+idv 44.1 – pdl+lega 39.1 – udc 4.3 – sin.arc 3.9 – des 3.7
LIVORNO
provinciali 2004 1° turno csx 59.3-cdx 28.2-rif.com 10.9
politiche 2008 pd+idv 55.3 + pdl+lega 29.4 – udc 3.2 – sin.arc 5.2 – des 2.4
PISA
provinciali 2004 1° turno csx 52.3-cdx 29.7-rif.com 11.1
politiche 2008 pd+idv 50.5 – pdl+lega 32.6 – udc 4.2 – sin.arc 4.9 – des 2.9
PISTOIA
provinciali 2004 1° turno csx 53.6-cdx 36.2-rif.com 8.6
politiche 2008 pd+idv 46.2 – pdl+lega 38.2 – udc 4 – sin.arc 4.1 – des 3.1
PRATO
provinciali 2004 1° turno csx 55.1-cdx 34.3-rif.com 8.1
politiche 2008 pd+idv 50 – pdl+lega 35.6 – udc 4.1 – sin.arc 3.1 – des 3.3
SIENA
provinciali 2004 1° turno csx 62.5-cdx 25.6-rif.com 9.3
politiche 2008 pd+idv 58.6 – pdl+lega 28.4 – udc 4 – sin.arc 4.5 – des 2.4

MARCHE
ASCOLI PICENO
provinciali 2004 1° turno csx 55.2-cdx 38.9
politiche 2008 pd+idv 43.2 – pdl+lega 39.4 – udc 6.6 – sin.arc 3.2 – des 3.6
FERMO (per la prima volta elezioni provinciali)
politiche 2008 pd+idv 43.3 – pdl+lega 41 – udc 5.8 – sin.arc 2.6 – des 3.7
MACERATA
provinciali 2004 ballottaggio csx 53.3-cdx 46.7
politiche 2008 pd+idv 41.8 – pdl+lega 40.1 – udc 7.6 – sin.arc 2.6 – des 4
PESARO URBINO
provinciali 2004 1° turno csx 59.2-cdx 30.8
politiche 2008 pd+idv 47.7 – pdl+lega 37.7 – udc 5 – sin.arc 2.7 – des 3.1

UMBRIA
PERUGIA
provinciali 2004 1° turno csx 64.5-cdx 32.7
politiche 2008 pd+idv 47.1 – pdl+lega 36.2 – udc 4.8 – sin.arc 3.3 – des 3.6
TERNI
provinciali 2004 1° turno csx 65-cdx 32
politiche 2008 pd+idv 48.2 – pdl+lega 35.8 – udc 3.9 – sin.arc 4.1 – des 3.3

LAZIO
FROSINONE
provinciali 2004 1° turno csx 56.5-cdx 41.5
politiche 2008 pd+idv 33.5 – pdl+mpa 47.7 – udc 7 – sin.arc 2.8 – des 3.2
LATINA
provinciali 2004 1° turno cdx 58.2-csx 36.4
politiche 2008 pd+idv 30.2 – pdl+mpa 55.2 – udc 6.1 – sin.arc 2.1 – des 3
RIETI
provinciali 2004 ballottaggio csx 51.7-cdx 48.3
politiche 2008 pd+idv 39.3 – pdl+mpa 43.5 – udc 4.7 – sin.arc 4 – des 4.5

ABRUZZO
CHIETI
provinciali 2004 ballottaggio csx 54.9-cdx 45.1
politiche 2008 pd+idv 41.6 – pdl+mpa 41.1 – udc 7.3 – sin.arc 2.8 – des 3.1
L’AQUILA
provinciali 2004 ballottaggio csx 59.6-cdx 40.4
politiche 2008 pd+idv 37 – pdl+mpa 48 – udc 4.9 – sin.arc 3.1 – des 3.3
PESCARA
provinciali 2004 1° turno csx 59.6-cdx 29.9
politiche 2008 pd+idv 40.9 – pdl+mpa 44 – udc 4.9 – sin.arc 3.5 – des 3
TERAMO
provinciali 2004 1° turno csx 57.4-cdx 39.3
politiche 2008 pd+idv 41.2 – pdl+lega 41.2 – udc 6 – sin.arc 3.3 – des 3.5

MOLISE
ISERNIA
provinciali 2004 ballottaggio cdx 52.7-csx 47.3
politiche 2008 pd+idv 38.1 – pdl+mpa 46.3 – udc 9.2 – sin.arc 1.7 – des 1.8

CAMPANIA
AVELLINO
provinciali 2004 1° turno csx 68.1-cdx 31.3
politiche 2008 pd+idv 36.2 – pdl+mpa 40.8 – udc 14 – sin.arc 3.5 – des 1.7
NAPOLI
provinciali 2004 1° turno csx 61.5-cdx 32.6
politiche 2008 pd+idv 35.1 – pdl+lega 51.4 – udc 5.5 – sin.arc 3 – des 1.3

PUGLIA
BARI
provinciali 2004 1° turno csx 52.8-cdx 42
politiche 2008 pd+idv 35.1 – pdl+mpa 49 – udc 7.2 – sin.arc 3 – des 2.1
BARLETTA ANDRIA TRANI (per la prima volta elezioni provinciali)
politiche 2008 pd+idv 30.6 – pdl+mpa 51.9 – udc 7.1 – sin.arc 4 – des 2.5
BRINDISI
provinciali 2004 ballottaggio csx 57.2-cdx 42.8
politiche 2008 pd+idv 35.3 – pdl+mpa 48.6 – udc 7 – sin.arc 3.1 – des 1.7
LECCE
provinciali 2004 1° turno csx 51.8-cdx 47.8
politiche 2008 pd+idv 36.2 – pdl+mpa 45.2 – udc 9.6 – sin.arc 2.6 – des 2.2
TARANTO
provinciali 2004 1° turno csx 50.3-cdx 45.5
politiche 2008 pd+idv 37.2 – pdl+mpa 47.7 – udc 7.1 – sin.arc 3.1 – des 2

BASILICATA
MATERA
provinciali 2004 1° turno csx 61-cdx 21.4
politiche 2008 pd+idv 43.8 – pdl+mpa 40.8 – udc 5.8 – sin.arc 3.2 – des 2.2
POTENZA
provinciali 2004 1° turno csx 67.4-cdx 20.5
politiche 2008 pd+idv 44.9 – pdl+mpa 35.9 – udc 7.4 – sin.arc 3.6 – des 2.4

CALABRIA
COSENZA
provinciali 2004 1° turno csx 62.1-cdx 31.8
politiche 2008 pd+idv 37.5 – pdl+mpa 39.9 – udc 9.8 – sin.arc 3.1 – des 1.9
CROTONE
provinciali 2004 1° turno csx 50.8-cdx 38.1
politiche 2008 pd+idv 42.8 – pdl+mpa 41 – udc 5.9 – sin.arc 4.1 – des 2.2

ANALISI

NORD – In Piemonte possibile il ribaltone per il centrodestra (addirittura al primo turno e senza udc) a Verbania, Alessandria, Biella e Novara. Anche Cuneo dovrebbe essere confermata. A Torino invece dovrebbe prevalere il centrosinistra anche se è probabilissimo il ballottaggio

In Lombardia il centrodestra può ampiamente puntare all’en plein conquistando tutte le province. Si aspettano vittorie anche senza ballottaggio a Bergamo, Sondrio, Brescia e Lecco. Possibile il ballottaggio nelle altre città, la sfida più difficile a Milano con un Penati molto combattivo per il centrosinistra.

Anche in Veneto si può vincere ovunque. Verona è quasi sicura, Padova e Belluno probabili, Ben più difficili le sfide di Rovigo e Venezia

In Friuli si punta alla riconferma di Pordenone, dura la sfida in Liguria di Savona nonostante l’ottimo riscontro alle politiche del 2008.

In Emilia probabili sconfitte ovunque e in molte province anche al primo turno. Le città in cui si potrà combattere fino alla fine sembrano Parma e soprattutto Piacenza

CENTRO – In Toscana come sopra ma non bisogna mollare soprattutto a Grosseto ma anche ad Arezzo e Pistoia. Un ballottaggio in queste 3 città sarebbe un successo.

Nelle Marche risultato scontato a Pesaro, partita apertissima a Macerata, Fermo e Ascoli. Se ci fosse l’accordo con l’Udc si potrebbe ambire a una storica rivincita in una regione storicamente rossa.

In Umbria giochi quasi fatti nonostante i recenti problemi giudiziari della giunta provinciale perugina

In Abruzzo altre gare appassionanti. Probabile la vittoria a L’Aquila, sarà decisiva l’Udc nelle altre città. Qui si spera nell’effetto Chiodi, vincente alle recenti regionali, soprattutto a Teramo.

Nel Lazio l’obiettivo è vincere in tutte e 3 le province. Sicura Latina (al 1° turno), probabile Frosinone, la sfida più aperta a Rieti

SUD – Nel Molise si cerca di confermare Isernia. In Campania sicuro uno storico cambio di colore a Napoli, ad Avellino sarà decisiva l’Udc demitiana.

In Puglia è possibile vincere ovunque. Con l’udc apparentata si potrebbe raggiungere lo scopo anche al primo turno, senza sarà più difficile vincere e dappertutto si arriverà al ballottaggio. Sarebbe importante una vittoria doppia sia a Bari che a Lecce.

In Basilicata i risultati delle provinciali di 5 anni fa fanno ancora impressione. Notevole vedere la riduzione del distacco delle politiche. Dopo le recenti vicende e inchieste un colpaccio, in particolare a Matera è possibile.

In Calabria l’obiettivo è la vittoria sia a Crotone che a Cosenza ma senza l’Udc sarà una battaglia all’ultimo voto. Mentre con l’apparentamento i giochi sembrerebbero fatti soprattutto a Cosenza.

Vota quest’articolo su OK Notizie, su Fai Informazione e su Wikio








Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.