Obama: “Governo italiano grande leadership” – Casa Bianca: “Splendido lavoro Italia”. E partono i rosicamenti sinistri

8 07 2009

IL FAZIOSO LIBERALE SI TRASFERISCE

IL NUOVO INDIRIZZO DEL SITO E’ http://www.ilfazioso.com

Prime dichiarazioni da Casa Bianca e Obama

La Casa Bianca ha detto che la presidenza italiana “ha fatto uno splendido lavoro” nell’ organizzare l’agenda del vertice

e ancora

Il governo italiano è un vero, grande amico degli Stati Uniti su tanti temi importanti e Italia e Usa lavorano fianco a fianco» ha detto l’inquilino della Casa Bianca al termine dell’incontro con Napolitano. Sui temi del G8 «il governo italiano ha dimostrato una forte leadership» ha sottolineato il presidente americano

E già partono i rosicamenti sinistri in rete. C’è chi è nella fase della negazioni, chi prende come oro colato solo i si dice, si ipotizza ecc di certa stampa, chi dice che sono frasi di circostanza (che tra l’altro poteva benissimo non dire) assolutamente non pensate realmente da Obama (d’altronde loro sanno i reali pensieri di Obama).

E Repubblica segretamente cerca probabilmente di avallare una tesi secondo cui o Obama era ubriaco mentre faceva queste dichiarazioni o la traduzione è stata fatta da Bonaiuti

Annunci

Azioni

Information

19 responses

8 07 2009
Agente Mangiariano

Sembrano frasi di circostanza, in verità, ed è vero che anche Obama adesso ha i suoi problemi e non vuole farsi carico dei nostri.
Staremo a vedere i fatti.
Quanto a te, anche se non hai grande arte come giornalista, non ti scoraggiare, avrai sicuramente altre mille qualità.

8 07 2009
fazioso

Spero di prendere da lei la profondità e la qualità delle sue analisi 😀

8 07 2009
reef

Pratica di Mare, 8 lug. (Adnkronos/Ign) – Barack Obama ringrazia Giorgio Napolitano per la sua leadership. Nella conferenza stampa al Quirinale, il presidente americano ha ricordato che il suo omonimo italiano “gode dell’ammirazione del popolo italiano per la sua integrità e gentilezza”. “Voglio confermare -ha poi proseguito- che è una persona gentilissima, un leader morale, che rappresenta al meglio il vostro paese. Grazie per la sua leadership”.

8 07 2009
fazioso

Ha lodato sia Napolitano che il governo, ottimo

8 07 2009
GiuseppeDelGiudice

A proposito delle cosiddette “frasi di circostanza”…questa è la 3 o 4 volta che Obama ci tiene (non richiesto) a ripeterle…e con Obama tutto lo Staff della Casa Bianca.Piuttosto strano che si critichino le abilità di giornalista del Fazioso Liberale mentre si dà credito a Repubblica,Guardian o El Pais!
Io mi fido di quello che hanno detto Obama,Barroso,Brown…altri aspettano impazienti il lavoro di Photoshop di qualche buontempone iberico…

8 07 2009
Tooby

Ma siete seri? Credete che un capo di Stato straniero venga in un Paese e si metta a insultare l’ospite, che diramino comunicati “Italia, spaghetti, mandolino, mafia”? Quando andate in visita di cortesia a casa di qualcuno, gli dite che è un fallito, lo insultate, gli fate notare che la sua casa sembra una cloaca? Suvvia, tornate sulla terra.

La stessa cosa di quando Obama chiamò Berlusconi “amico”. Ricordo la prima pagina del Giornale: «È bello incontrarti, amico mio», o qualcosa del genere. Purtroppo l’aveva chiamato solo “amico”, come aveva già fatto con Sarkozy e la Merkel, e chissà con quanti altri. Si chiama diplomazia, “s’informi”.

h ttp://www.spiegel.de/international/world/0,1518,632961,00.html
h ttp://news.in.msn.com/international/article.aspx?cp-documentid=3038542

8 07 2009
fazioso

Ma come ci avete ammorbato per giorni sulla freddezza degli stati uniti, sull’italia esclusa dal g8 (oggi il guardian ha fatto una penosa retromarcia), sull’Italia vista male da tutto il mondo e poi lodare cosi ampiamente il governo è solo diplomazia?
Con un’Italia talmente inutile bastava il minimo istituzionale, invece lodi a raffica
Se ci fosse questo rapporto freddo bastava ringraziare l’italia, non parlare di splendida organizzazione e di forte leadership del governo Berlusconi (tra l’altro prima dell’arrivo e in un incontro con Napolitano, non con Berlusconi).

D’altronde evidentemente eravamo abituati ai grandi g8 con Prodi (ah giusto non ne ha mai fatti), agli incontri di Prodi in America (ah giusto uno cancellato perchè si è dimesso e l’altro conclusosi con lo scambio no inchiesta morti Cermis-ritorno della terrorista Baraldini in pompa magna in Italia), ai grandi discorsi del professore al Congresso (ah giusto non fatto nemmeno questo)

I rosicamenti continuano evidentemente…. ma tanto loro credono al Guardian eheh

ps: tooby per cortesia, te l’ho già detto copiali bene i link. Tra l’altro dopo l’estate passo alla moderazione dei messaggi quindi è inutile questo stratagemma

8 07 2009
GiuseppeDelGiudice

Ripetiamo:questa è la 3-4 volta che Obama si spertica in lodi per il Governo italiano…capisco una volta ma adesso comincia ad essere un’abitudine.Il fatto è che il Presidente USA sa chi l’Italia è un alleato molto più affidabile degli altri e che il centrodestra è molto più affidabile del centrosinistra.Si chiama POLITICA.
L’immagine provinciale di un Obama che si alza la mattina e legge Repubblica come i sinistri è solo un vostro sogno…destinato a rimanere tale.
Informatevi di più e soprattutto rosicate di meno.

8 07 2009
fazioso

Ma figurati loro stanno ancora aspettando la scossa e qualche nuova foto osè di Berlusconi.
E dal basso delle inesistenti buone figure istituzionali dell’italia con il centrosinistra ridimensionano tutto…
D’altronde quando non si sa cosa dire….. si finisce per credere per giorni alle cagate di repubblica e poi a parlare di diplomazia, pro-forma, le dice ma non ci crede eheh
Non notando l’incoerenza rispetto a quanto bevuto come vero fino a ieri…

8 07 2009
GiuseppeDelGiudice

Infatti è vero quasi il contrario…il Presidente Obama ci ha tenuto,ancora una volta,a rimarcare la sua stima anche personale per il Governo italiano…proprio rispondendo alle “notizie” di certa stampa anche statunitense.La volta scorsa si lasciò scappare anche un “a me Berlusconi piace anche personalmente” che non credo possa essere considerato bon-ton normale e diplomatico.
La realtà e che Obama sa che l’Italia,ed in particolare il CentroDestra è un alleato fondamentale e corretto mentre il CentroSinistra ha più volte tradito gli USA.Così come Francia e Germania per non citare nemmeno la Spagna.Questa è politica pragmatica,mentre altri sognano con Repubblica e sperano nel Pothoshop…

8 07 2009
www.joecastle.it/RAMBO

magari capitava una scossa del decimo grado con epicentro la sede del G8! visto che alla fine i potenti si leccano il culo tra loro

8 07 2009
Giovanni Agretti

Caro Fazioso, vedo che ti diverti a far sbavare i comunisti (si lo so non si chiamano più così, hanno cambiato sette volte il nome, ma sono sempre le stesse facce…) e questo non è bello. Le frasi di Obama sono di circostanza, dicono. Eppure i giornali anglosassoni prima invocavano Obama a “prendere in mano il G8” dalle mani incapaci di Berlusconi. Prima dicevano che non ce la farà mai a fare un G8 in una città terremotata: fatto! Poi hanno pregato le first lady a non venire in Italia: buca! Ora dicono che sono solo frasi di circostanza: falso! Ma porta pazienza, sono rimasti comunisti (si lo so non si chiamano più così, hanno cambiato sette volte il nome, ma sono sempre le stesse facce…) .
Non infierire, ‘poracci!

9 07 2009
simone

Sono affermazioni di cui andare fieri perche’ con ogni evidenza vanno al di la’ del doveroso garbo.
A sinistra rosicano e intanto il Guardian ha gia’ ritirato le sue infondate accuse….

9 07 2009
Il G8 italiano? Un successo. E sul Web c’è aria di rivalsa » Panorama.it - Italia

[…] Il fazioso liberale » Obama: “Governo italiano grande leadership” – Casa Bianca: “Splendido… […]

9 07 2009
Rugantino

Tra l’altro nessuno dice che Obama ha più capelli bianchi di Silvio 😉

10 07 2009
Histonio

Credo che nessuno di noi, di destra, si aspetti scuse o contrizioni. Niente del genere. Ma almeno una frase indiretta che faccia capire qualcosa come “forse abbiamo esagerato”. Ecco. Basterebbe questo per riacquistare una reciproca considerazione.
Provate invece a seguire RAI News 24; eccoli là, a tutti i costi a cercare la povera signora davanti alla tenda per fargli la domanda attorno a cui gira il mondo intero: signora crede che sia stata una bella idea fare il G8 qui all’Aquila? lei cosa avrebbe voluto? … e quella povera donna cosa vuoi che ti risponda.
Sono abruzzese e giro l’Italia per lavoro, posso assicurare che mai nessuno mi ha nominato l’Aquila. Qualche volta Pescara, ma mai l’Aquila.
Ora è su tutte le pagine del mondo e ci rimarrà perchè vuoi o non vuoi il B. le promesse le deve mantenere e, potete scommeterci, qualcuno del Guardian andrà a controllare.

10 07 2009
Giovanni Agretti

Caro Histonio, ma quali scuse da parte dei sinistri? Piazza Plebiscito rimessa a nuovo e vanto di Napoli, è stata opera di Berlusconi in occasione del famoso summit sulla criminalità organizzata. Ebbene l’unico ringraziamento è stato un avviso di garanzia a mezzo Corriere della Sera da parte dell’isterico Saverio Borrelli, con la sua scoliosi che gli faceva girare il culetto a destra: un’onta per lui di sinistra!
Quanto alla “scossa” prevista da D’Alema c’è stata, ma nei confronti di Rupert Murdoch proprietario dei maggiori giornali inglesi tra cui il Times condannato (per ora) a pagare un milione e duecentomila euro di danni per intercettazioni illegali su politici ed altri personaggi pubblici. Alla sfiga della sinistra non c’è mai fine…

26 07 2009
Rambo

questioni di punti di vista, meglio la sfiga e avere una dignità e sani ideali di giustizia sociale piuttosto che avere fortuna ma anche una coglionaggine senza pari come tutti i berlusconiani. Obama è semplicemente incongruente

13 08 2009
Giovanni Agretti

Rambo scrive:

“questioni di punti di vista, meglio la sfiga e avere una dignità e sani ideali di giustizia sociale piuttosto che avere fortuna ma anche una coglionaggine senza pari come tutti i berlusconiani. Obama è semplicemente incongruente”

Rambo (o Rombo? Vabbè fa lo stesso…) esprime giustamente le sue opinioni. Quello che mi secca è l’ostentazione della propria ignoranza e mancamza di argomenti qualsiasi. Ignoranti o coglioni sono ovunque, ma quelli di destra hanno il pudore di cercare di nasconderlo, non di ostentarlo come fosse un trofeo di imbecillità come fanno i Rimbo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: