I “Padroni” di Rifondazione Comunista: licenziano i dipendenti, mini-buonuscite, niente ammortizzatori sociali. Ma che comunisti sono?

18 07 2009

IL FAZIOSO LIBERALE SI TRASFERISCE

IL NUOVO INDIRIZZO DEL SITO E’ http://www.ilfazioso.com

Leggo di licenziamenti, mini-buonuscite, niente ammortizzatori sociali e all’inizio non ci faccio caso. Ma poi scopro che si tratta di Rifondazione Comunista e dei suoi dipendenti.

75 dipendenti del Partito Comunista sono a rischio licenziamento, con buonauscita molto ridotta e senza ammortizzatori sociali. Ma come è possibile? Licenziano? Senza ammortizzatori sociali? Mini buonauscita?
Ma che comunisti sono?
Starnazzano per i diritti dei lavoratori e poi si comportano da padroni senza rispetto dei dipendenti?

Tra l’altro non è la prima volta, ultimamente, che i comunisti salgono alla ribalta per scarso rispetto per i propri dipendenti. Ecco un altro caso che riguarda gli attacchini per le affissioni elettorali non retribuiti.

Dipendenti con contratti a termine, senza difese in caso di licenziamento. Proprio quei contratti che tanto criticano.

Da segnalare che è nato anche un sito: Rifondazione Non Paga per denunciare i pagamenti non avuti (che han portato a un decreto ingiuntivo). Insomma non proprio quello che si aspetterebbe dai difensori dei lavoratori.

Insomma predicano bene e razzolano male. Coerenza comunista

Annunci

Azioni

Information

4 responses

18 07 2009
EX PRC

e vi meravigliate? non avete letto “gli animali piu’ uguali”? I comunisti saranno sempre comunisti: mi hanno costretto a cambiare idea politica x l’atteggiamento dei capi e specialmente di EVVE MOSCIA

18 07 2009
mario

e voi ancora ci credete? che questi signori sono i <difensori dei lavoratori'

18 07 2009
Ry3

Il libello da cui hai preso la notizia non è nuovo ad AMENITA’ di qualsiasi tipo. Comunque se si desse alle informazioni in ispecie quelle che riguardano i lavoratori la giusta importanza, indipendentemente dal credo politico, religioso, etnia, e sessuale, sarebbe un servizio di alta professionalita’, i lavoratori che perdono il posto di lavoro devono essere sempre e comunque tutelati, non strombazzati per mero vantaggio politico.. meditate gente Ry

18 07 2009
primo capo

oddio… niente di nuovo…
nel 17 i sovietici dissero che facevano la rivoluzione per gli operai… quando gli operai gli dissero che i dirigenti comunisti delle aziende erano peggio dei vecchi padroni e che loro operai stavano peggio di prima, i sovietici dissero che non erano operai ma sabotatori e, giustamente, gli repressero e fucilarono…
ma è giusto. la stupidità va punita , e chi crede ai comunisti E’ stupido.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: