Beppe Grillo e il Mago Otelma irrompono nella sfida per la segreteria del Pd

12 07 2009

IL FAZIOSO LIBERALE SI TRASFERISCE

IL NUOVO INDIRIZZO DEL SITO E’ http://www.ilfazioso.com

Giornata di grandi novità dal fronte piddino. Dopo i litigi persino sullo stupratore di ieri, oggi due succose notizie, probabilmente decisive per il futuro del partito.

La prima è che Beppe Grillo si candida per le primarie

Il 25 ottobre ci saranno le primarie del PDmenoelle. Voterà ogni potenziale elettore. Chi otterrà più voti potrà diventare il successore di gente del calibro di Franceschini, Fassino e Veltroni. Io mi candiderò. Dalla morte di Enrico Berlinguer nella sinistra c’è il Vuoto. Un Vuoto di idee, di proposte, di coraggio, di uomini. Una sinistra senza programmi, inciucista, radicata solo nello sfruttamento delle amministrazioni locali.

Io mi candido, sarò il quarto con Franceschini, Bersani e Marino. Partecipo per rifondare un movimento che ha tolto ogni speranza di opposizione a questo Paese, per offrire un’alternativa al Nulla.

Insomma per un partito che quotidianamente si dimostra comico ci vuola la discesa in campo di un comico vero che aveva promesso di non scendere in politica. Ne succederanno delle belle. Gli apparati di partito consentiranno a Grillo di candidarsi o partiranno i blocchi democratici? Grillo riuscirà a farsi sentire e ottenere un discreto risultato? Il Pd affonderà ancora di più? Onestamente un partito che sia così protagonista in negativo della politica è difficile da trovare. Ogni giorno esce una nuova notizia tragicomica che investe il Partito Disperato.

Ma Grillo deve rendersi conto che la partita è già chiusa.

Infatti il Mago Otelma, noto guru democratico, ha già fatto capire chi vincerà

CANCELLERIA PRIVATA DEL DIVINO OTELMA

Roma,10 Luglio 2009

Comunicato stampa

SARA’ DARIO IL NUOVO SEGRETARIO

OGGI- 10 LUGLIO 2009- INTERVENENDO A “UN GIORNO DA PECORA”  (IL NOTO PROGRAMMA RADIOFONICO RAI DI GRANDE E CRESCENTE SUCCESSO CONDOTTO DAI VALENTI CLAUDIO SABELLI FIORETTI E GIORGIO MAURO) IN SINERGIA COLLA  DOTTORESSA PAOLA BINETTI (NOTA ESPONENTE POLITICA DEL PD)
IL DIVINO MAESTRO OTELMA HA PROFETIZZATO LA FATALE VITTORIA DI DARIO FRANCESCHINI E LA SUA ASCESA AL SOGLIO SUPREMO DEL PARTITO DEMOCRATICO.
GLI ALTRI CANDIDATI -A QUESTO PUNTO- PRENDANO ATTO DI CIO’ E SI MUOVANO DI CONSEGUENZA (LA MOSSA PIU’ SAGGIA E’ IL RITIRO DELLE CANDIDATURE).
IL DIVINO MAESTRO HA PARLATO:LA QUESTIONE E’ CHIUSA.

E poi ci chiediamo perchè il cinema è in crisi. Caspita ogni giorno questi fantastici democratici sinistri ci regalano trame di grandissima qualità (e trash stupefacente). Un’opposizione che sa dove andare e cosa proporre all’Italia. Tra uno stupidario franceschini e la sua freccia del sorpasso, un bersani e la bocciofila, un walter che porta in dote clooney, una binetti con il cilicio, il nonno prodi moderno gufo alle spalle e le new entry mago otelma lo stratega e il grillo di parola che si può volere di più? Date due Oscar al Pd subito: miglior film e miglior sceneggiatura

Annunci




Il floppone delle liste di Beppe Grillo

19 06 2009

IL FAZIOSO LIBERALE SI TRASFERISCE

IL NUOVO INDIRIZZO DEL SITO E’ http://www.ilfazioso.com

Sono andato a controllare come sono andate le liste di Grillo al primo turno delle amministrative.
A parte che le super liste grilline si sono presentate in pochissimi comuni capoluogo (e in una sola provincia) si nota facilmente che sono andati in modo meno fallimentare solo in alcune zone rosse (tranne Pavia) a dimostrazione del fatto che queste liste sono organiche alla sinistra. Sono andate complessivamente persino peggio della scorsa tornata amministrativa in cui si erano presentate. E Grillo ha girato tutte le città in cui si sono presentate queste liste con risultati veramente modesti… Pochissimi eletti (quasi sempre nessuno)….
Ricordiamoci che nel 2008 a livello nazionale erano quotate sul 7% per i sondaggi. Già allora i dati veri ridimensionarono completamente il grillismo, ora dopo un anno la situazione sembra persino peggiorata.

Ecco i super risultati dove si sono presentati
Bari (Comunali) 0.44%
Biella (Comunali) 0.8%
Bologna (Comunali) 3%
Brindisi (Comunali) 0.65%
Firenze (Comunali) 1.95%
Modena (Comunali) 3.5%
Padova (Comunali) 1.7%
Pavia (Comunali) 2.9%
Perugia (Comunali) 1.8%
Pesaro (Comunali) 3.4%
Pescara (Comunali) 1.1%
Prato (Comunali) 1.8%
Reggio Emilia (Comunali) 3.3%
Torino (Provinciali) 0.6%

E meno male che secondo Grillo le sue liste civiche erano il futuro della politica….





Grillo si mette a censurare le critiche, il caso del taglio alle parole di Lerner

23 01 2009

IL FAZIOSO LIBERALE SI TRASFERISCE

IL NUOVO INDIRIZZO DEL SITO E’ http://www.ilfazioso.com

Sul blog del comico compare un servizio realizzato su di lui dall’emittente araba (il canale inglese) Al Jazeera, che nel complesso ne ha tracciato un ritratto positivo, ma non la parte in cui il giornalista di La 7, in un’intervista, lo definisce «populista» e lo paragona a Berlusconi.

Ma, nel particolare, cosa è successo?

Matan Rochlitz è un giovane documentarista italoisraeliano cresciuto a Roma, che lavora a Londra per diversi canali tivù in lingua inglese. Ha sempre seguito le vicende italiane e negli ultimi anni si è anche appassionato a molte delle battaglie condotte in Rete e altrove da Beppe Grillo.

Così l’anno scorso decide di proporre ad Al Jazeera – quello in inglese – un documentario su questo personaggio emergente in Italia.

Il documentario va regolarmente in onda lo scorso giugno.

Immaginate lo sconcerto e la delusione di Matan quando scopre che Grillo ha ripreso il suo documentario e l’ha ripubblicato on line, togliendone però le parti critiche, compresa la breve intervista a Gad Lerner in cui diceva che «Grillo è anche lui un populista, assomiglia a Berlusconi più di quanto non vorrebbe ammettere, anche lui preferisce la predica di piazza».

Qui e qui la versione originale.

Qui quella purgata da Grillo.

Il taglio completo cosa dice?

“Grillo è un reuccio della Blogosfera. È anche lui un capo populista. Come Berlusconi, preferisce la predica che fa o nello spettacolo o in piazza a Torino, come prima a Bologna, con un misto di comicità e invettiva: gridata a voce alta. Presentandosi come uomo straordinario, come un uomo solo contro tutti”

Insomma Grillo si dimostra per l’ennesima volta poco incline alle critiche, appena gli piovono addosso le nasconde, le censura e purga i contenuti altrui per bullarsi della propria popolarità. Se scappano delle accuse vanno immediatamente cancellate, figuriamoci quando ci sono dei paragoni con l’odiato Berlusconi. Non sia mai che venga fuori che tutto ciò che è e lo circonda è un flop, il nulla mediatico.

Vota quest’articolo su OK Notizie, su Fai Informazione e su Wikio





Sanzionati Santoro e Fazio per le offese a Napolitano, Veronesi e Schifani

22 01 2009

IL FAZIOSO LIBERALE SI TRASFERISCE

IL NUOVO INDIRIZZO DEL SITO E’ http://www.ilfazioso.com

I faziosissimi Santoro e Fazio sono stati (e non è la prima volta) multati dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni…..

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO CLICCA QUI





Grillo e la balla sulla casa in Svizzera

1 12 2008

IL FAZIOSO LIBERALE SI TRASFERISCE

IL NUOVO INDIRIZZO DEL SITO E’ http://www.ilfazioso.com

Il fatto

Beppe Grillo sceglie casa in Ticino. Secondo quanto scrive il domenicale ‘Il Caffè’ e riporta il portale della svizzera italiana ‘tio.ch’, il comico avrebbe deciso di andare a vivere a Lugano. Grillo ha preso casa in un appartamento, che potrebbe essere adibito a ufficio nella zona di Lugano-Paradiso. L’abitazione con vista sul golfo non è lontana da quella di Mina.

“Sì, ho comprato un appartamento nel quartiere Lugano-Paradiso perché se mi oscurano il blog sono pronto a ripartire il giorno stesso con Beppegrillo.ch o Beppegrillo.eu. Sono un pò preoccupato perché ogni mese c’è qualche leggina, qualche decretino che riduce le libertà e che viene annunciato sempre per il bene della rete…”. Il comico spiega di “aver già trasferito anche i master del blog”.

“Speravo che la notizia non si diffondesse”. Non vuole che venga interpretata come una scelta ” codarda”. “Non è una fuga dalle tasse, per intenderci. L’eventuale trasferimento- assicura Grillo- riguarderebbe solo il blog, non me”. “E’ una mossa per tutelarmi -ribadisce Grillo-.Se mi dovessero impedire di continuare a scrivere quello che voglio, lo trasferirei. Mi sto attrezzando per andare avanti. Tutto qui”

Da quando per aprire un blog su un server all’estero bisogna spostarsi lì e comprare un appartamento sul lago? E da quando qualcuno vuole censurare Grillo? Le sue idiozie sono talmente spassose che gli dovremmo fare un monumento.





Grillo-Pinocchio

11 11 2008

IL FAZIOSO LIBERALE SI TRASFERISCE

IL NUOVO INDIRIZZO DEL SITO E’ http://www.ilfazioso.com

Il comico più politico che ci sia ci ha rotto le scatole per mesi con i suoi v day, con le sue piazze sempre strapiene (mica tanto), con i suoi refendum sostenuti da centinaia di migliaia, ma che dico migliaia milioni, ma che dico milioni miliardi di firme. E oggi giunge questa notizia….

Cassazione, non ci sono le firme Saltano i referendum di Grillo

ROMA – Sarebbero meno di 500mila le firme depositate da Beppe Grillo in Cassazione per i tre referendum in materia di informazione. Per discutere sulla questione si è riunito oggi a palazzaccio l’ufficio nazionale centrale per i referendum, che ha deciso di convocare il comitato promotore per il 25 novembre.
I tre referendum riguardavano l’abolizione dell’ordine dei giornalisti, i finanziamenti pubblici all’editoria e la legge Gasparri sulle frequenze tv. Le firme erano state raccolte a partire dal 25 aprile scorso, in occasione del secondo ‘vaffaday’ promosso da Grillo, e depositate in Cassazione in luglio.

Sembra alquanto cazzaro come certi esponenti della casta che tanto ha criticato.

W Grillo-Pinocchio