La soluzione del PD per le europee? Candidare Boosta dei Subsonica

8 01 2009

IL FAZIOSO LIBERALE SI TRASFERISCE

IL NUOVO INDIRIZZO DEL SITO E’ http://www.ilfazioso.com

Il PD è in aperta crisi, ogni giorno nuovi problemi, litigate furiose, gaffes sensazionali. E intanto le europee si avvicinano, con sondaggi pessimi per il partito.

Ma Veltroni ha una soluzione che risolverà ogni cosa, darà un’immagine di rinnovamento esemplare e aprirà le porte ai giovani. Insomma una candidatura di ultra-qualità, quelle che possono cambiare i risultati

Da Roma poi spunta il nome di una possibile sorpresa: quello di Davide Di Leo, conosciuto come Boosta, tastierista e mente creativa del gruppo musicale dei Subsonica. Boosta ha già avuto contatti con il Pd (ha tenuto lezioni alla scuola di politica del neonato partito a Cortona, l´estate scorsa) e l´idea di candidarlo sarebbe addirittura del segretario nazionale Walter Veltroni, per svecchiare le liste e proporre un nome che attiri l´elettorato giovanile.

Poi si dice che Veltroni non è geniale! Con questa scelta altro che più grande rimonta del secolo e freccia del sorpasso. Altro che Obama e Si Può Fare.

Vota quest’articolo su OK Notizie, su Fai Informazione e su Wikio





Elezioni comunali nel 2009, come andrà a finire? (analisi per ogni capoluogo)

8 01 2009

IL FAZIOSO LIBERALE SI TRASFERISCE

IL NUOVO INDIRIZZO DEL SITO E’ http://www.ilfazioso.com

Nel 2009 e precisamente il 6-7 giugno ci saranno le elezioni amministrative in vari comuni e province (oltre ovviamente alle europee). Mentre a febbraio ci saranno le regionali in Sardegna.

Analizziamo per le città che fanno provincia come potrà andare per il centrodestra nelle varie elezioni comunali.

Nei prossimi giorni continueremo le analisi per le elezioni provinciali

Per ogni città vengono riportati i risultati delle comunali 2004 e delle politiche 2008. Il colore con cui sono segnalate le città indica chi le governa (rosse per il centrosinistra, blu per il centrodestra)

Si parte da un rotondo 22-5 per il centrosinistra. I dati delle comunali 2004 sono stati presi qui, quelli delle politiche qui, i comuni dove ci saranno elezioni qui

COMUNI

PIEMONTE

Biella

comunali 2004 ballottaggio csx 50.5-cdx 49.5

politiche 2008 pd+idv 32.6 – pdl+lega 53.5 – udc 4.9 – sin.arc 2.5 – des 2.9

Vercelli

comunali 2004 ballottaggio cdx 53.3-csx 46.7

politiche 2008 pd+idv 35 – pdl+lega 51.3 – udc 4 – sin.arc 2.4 – des 2.8

Verbania

comunali 2004 1° turno csx 51.1 – cdx 39.2

politiche 2008 pd+idv 36 – pdl+lega 51.8 – udc 3.2 – sin.arc 3.2 – des 2.4

LOMBARDIA

Bergamo

comunali 2004 ballottaggio csx 53.9 – cdx 46.1

politiche 2008 pd+idv 36.8 – pdl+lega 50.1 – udc 5.4 – sin.arc 2.8 – des 1.7

Cremona

comunali 2004 1° turno csx 56.6 – cdx 33.1 – lega 9.1

politiche 2008 pd+idv 39.1 – pdl+lega 46.4 – udc 4.6 – sin.arc 3.3 – des 2.3

VENETO

Padova

comunali 2004 1° turno csx 51.9 – cdx 33.6 – lega 4.3

politiche 2008 pd+idv 41 – pdl+lega 43.3 – udc 5.1 – sin.arc 2.8 – des 2.5

LIGURIA

Imperia

comunali 2004 1° turno cdx 63.4 – csx 31.6 – lega 4.3

politiche 2008 pd+idv 35.2 – pdl+lega 52.4 – udc 3.3 – sin.arc 3.2 – des 2.5

EMILIA ROMAGNA

Bologna

comunali 2004 1° turno csx 55.9 – cdx 40.7

politiche 2008 pd+idv 55.5 – pdl+lega 31.2 – udc 3.9 – sin.arc 3.3 – des 2.4

Ferrara

comunali 2004 1° turno csx 54.4 – cdx 38 (2 candidati)

politiche 2008 pd+idv 49.4 – pdl+lega 36.9 – udc 3.5 – sin.arc 2.9 – des 2.4

Cesena

comunali 2004 1° turno csx 57.9 – cdx 27.4 (2 candidati)

politiche 2008 pd+idv 54.9 – pdl+lega 31.3 – udc 5 – sin.arc 2.7 – des 2.4

Forlì

comunali 2004 1° turno csx 58.7 – cdx 35.9

politiche 2008 pd+idv 50.5 – pdl+lega 36.2 – udc 4.3 – sin.arc 2.7 – des 2.7

Modena

comunali 2004 1° turno csx 63.8 – cdx 31.2 – lega 3

politiche 2008 pd+idv 54.7 – pdl+lega 32.7 – udc 3.7 – sin.arc 2.8 – des 2.2

Reggio Emilia

comunali 2004 1° turno csx 63.2 – cdx 20 (2 candidati) – lega 3.6

politiche 2008 pd+idv 55.7 – pdl+lega 31.8 – udc 4 – sin.arc 3 – des 2

TOSCANA

Firenze

comunali 2004 1° turno csx 66 – cdx 34

politiche 2008 pd+idv 53.6 – pdl+lega 30.8 – udc 4.1 – sin.arc 5 – des 2.3

Livorno

comunali 2004 1° turno csx 55.1 – cdx 24.2 – rif.com 10.8

politiche 2008 pd+idv 59.2 – pdl+lega 25.6 – udc 2.8 – sin.arc 5.5 – des 2.1

Prato

comunali 2004 1° turno csx 53 – cdx 33 – rif.com 8.1

politiche 2008 pd+idv 50.4 – pdl+lega 35.5 – udc 4.1 – sin.arc 2.9 – des 3.4

MARCHE

Ascoli Piceno

comunali 2004 1° turno cdx 50.3 – csx 42.9

politiche 2008 pd+idv 42.7 – pdl+lega 38.2 – udc 8.2 – sin.arc 3 – des 4.6

Pesaro

comunali 2004 1° turno csx 56.1 – cdx 19.7

politiche 2008 pd+idv 49.2 – pdl+lega 36.6 – udc 4.4 – sin.arc 2.7 – des 3

UMBRIA

Perugia

comunali 2004 1° turno csx 66 – cdx 30.4

politiche 2008 pd+idv 48.4 – pdl+lega 34.4 – udc 4.7 – sin.arc 3.6 – des 3.8

Terni

comunali 2004 1° turno csx 69.1 – cdx 29.3

politiche 2008 pd+idv 49.4 – pdl+lega 35.3 – udc 3.5 – sin.arc 4.1 – des 3.4

ABRUZZO

Teramo

comunali 2004 1° turno cdx 52.8 – csx 47.2

politiche 2008 pd+idv 41.3 – pdl+lega 42.5 – udc 6.6 – sin.arc 2.9 – des 2.7

MOLISE

Campobasso

comunali 2004 1° turno csx 61 – cdx 32.7

politiche 2008 pd+idv 51.7 – pdl+mpa 38.2 – udc 4.3 – sin.arc 2.1 – des 1.3

PUGLIA

Bari

comunali 2004 1° turno csx 53.8 – cdx 41.1

politiche 2008 pd+idv 37.6 – pdl+mpa 48.5 – udc 5.7 – sin.arc 2.9 – des 2.2

Foggia

comunali 2004 1° turno csx 59.3 – cdx 40.7

politiche 2008 pd+idv 36.3 – pdl+mpa 44.6 – udc 7.5 – sin.arc 2.5 – des 2.7

Brindisi

comunali 2004 1° turno cdx 53.8 – csx 38.5

politiche 2008 pd+idv 42.6 – pdl+mpa 43 – udc 6.9 -sin.arc 3 – des 1.8

BASILICATA

Potenza

comunali 2004 1° turno csx 74.1 – cdx 18.2

politiche 2008 pd+idv 45.7 – pdl+mpa 35.4 – udc 8 – sin.arc 3.1 – des 3.4

SICILIA

Caltanissetta

comunali 2004 1° turno csx 55.1 – cdx 33.3

politiche 2008 pd+idv 27.2 – pdl+mpa 55.2 – udc 8.3 – sin.arc 4.1 – des 1.7

ANALISI

NORD – Il centrodestra punta a mantenere Vercelli e Imperia. Diamo per difficilmente prendibile Cremona. Crediamo quasi sicura la presa di Bergamo. Un successo sarebbe conquistare Biella, Verbania e soprattutto Padova che sembra essere lo scontro più difficile nel Nord Italia. In Emilia ci si aspetta sconfitte in ogni città, sarebbe un buon risultato che comporterebbe clamore a livello nazionale lottare testa a testa a Bologna, addirittura un successo il ballottaggio.

CENTRO – Date per perse Livorno, Prato, Pesaro e Terni. Firenze e Perugia sono al 90% sicure al centrosinistra, il 10% in meno lo diamo per i problemi giudiziari che hanno coinvolto il PD nelle due città. Non sarà affatto facile mantenere Ascoli e Teramo, soprattutto la prima mentre la seconda, considerati anche i dati delle recenti regionali, si spera nell’onda lunga di Chiodi (ex sindaco proprio di Teramo)

SUD – In Puglia sarà difficile conquistare Bari dove Emiliano gode di buona popolarità. Ben più possibile conquistare Foggia (il sindaco è già al secondo incarico). Difficile la sfida di Brindisi dove alle politiche il distacco è stato minimo. Potenza è quasi sicuramente persa mentre a Caltanissetta ci si aspetta francamente il ribaltone.

In definitiva l’obiettivo è mantenere i propri comuni e conquistare 4-5 comuni della sinistra. Importante sarà vedere se l’UDC sarà alleata e dove. Padova forse lo scontro più difficile. Bergamo probabilmente la conquista più eclatante da raggiungere. Firenze, Bologna e Bari test importanti dove limitare i danni o addirittura provare colpacci.

Vota quest’articolo su OK Notizie, su Fai Informazione e su Wikio





E Fassino si arrabbiò: “Mi hai rotto i coglioni!”

8 01 2009

IL FAZIOSO LIBERALE SI TRASFERISCE

IL NUOVO INDIRIZZO DEL SITO E’ http://www.ilfazioso.com

Come detto ieri il PD ogni giorno ci regala incredibili botte di comicità. Oggi è Fassino a essere protagonista della gaffe di giornata

Prima lo avvicina mentre lo sta intervistando Radio Radicale, poi torna alla carica, in pieno Transatlantico, all’uscita dell’aula dopo il voto sul dl Gelmini. Una doppia «scenata» davanti a deputati e giornalisti che ha visto protagonista Piero Fassino infuriato con Pierluigi Mantini.

Il motivo dell’irritazione dell’ex-segretario Ds è un’intervista a in cui Mantini, tra le altre cose, mette sotto accusa la gestione dei conti del Pd. «Nell’intervista – racconta poi Mantini ai cronisti- ho fatto notare che molti circoli del Pd sono in ex sezioni dei Ds. Sezioni che ora sono diventate proprietà delle fondazioni della Quercia. Per questo ci sono circoli del Pd che pagano l’affitto ai Ds. È un paradosso e il mio unico torto è quello di aver detto come stanno le cose».

Fassino non l’ha presa per niente bene: «Hai detto un sacco di cazzate. Non basta dichiarare per andare sui giornali. Io mi sono rotto i c….», grida a Mantini e poi ancora: »Sei un cretino. Ci vediamo in tribunale».

«Era fuori di sè – commenta Mantini – mi dispiace perché da sempre stimo Fassino e forse è ora di rivedere il mio giudizio perché non è possibile dare del “cretino” a una persona solo perché esprime il suo pensiero. Comunque, cercherò Fassino privatamente per farlo ragionare. Quanto alla minaccia di andare in tribunale, in questa fase forse è meglio lasciare stare i tribunali…»

Qui a fianco il link dell’audio degli insulti. Clicca qui

Ammirevole l’aplomb di Mantini che non si lascia intimorire dallo spilungone

Vota quest’articolo su OK Notizie, su Fai Informazione e su Wikio








Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.